La Tenuta della Royrie

La Tenuta della Royrie: degli ulivi eccezionali per un olio eccezionale

Visita un oliveto di eccellenza e tradizione
La Tenuta della Royrie è un oliveto nato nel XV secolo grazie ai monaci dell'Abbazia di Lérins. Finemente ristrutturata, l'azienda produce olio d'oliva DOP di Nizza, pluripremiato con medaglie d’oro e presente nelle competizioni internazionali.

Villa Noailles

Un vecchio oliveto di 3 ettari e la sua tipica casa di campagna provenzale, una sorgente.. È qui, nella campagna di Grasse che Charles de Noailles, appassionato d'arte e di botanica, nel 1947 intraprese la creazione di questo giardino, lavoro che portò avanti sino alla sua morte.

La sorgente e il dislivello di una certa importanza gli hanno permesso la costruzione di una ventina di bacini, fontane e canali; così l’acqua accompagna ovunque il visitatore con il suo mormorio rilassante.

GIARDINO DELLA VILLA FORT DE FRANCE

Il giardino di Fort France si delinea attorno alla villa risalente al 1930. La scrittrice britannica Lady Fortescue con il marito, bibliotecario di re Giorgio VI, costruirono la villa su dei "restanques" (termine provenzale che indica i tradizionali muretti in pietra di contenimento dei terrazzamenti, in questo caso ricchi di piante aromatiche e alberi d'olivo). Già a quell'epoca venne creato un roseto e da allora il giardino non ha mai smesso di espandersi.

I Giardini del MIP

Il Giardino dove nascono i Profumi...

Rosa centifolia, gelsomino, tuberosa, lavanda, geranio, ginestra, arancio… I profumi nascono, innanzitutto, dalle piante, locali o esotiche.

Nella cornice unica dei Giardini del Museo Internazionale della Profumeria (MIP), si possono conoscere e sentire le specie che forniscono, da secoli, le preziose materie prime alla profumeria.